Inglese Francese Spagnolo

Altri luoghi importanti

La Cappella della Riconciliazione

È per questo che la cappella della riconciliazione è frequentata da tantissime persone che ritrovano il cammino della pace. Dio ci chiede di fare il passo di affidargli i nostri pesi. In cambio, ci riconforta, ci consola.
Per rispondere all'aspirazione dei pellegrini e visitatori odierni, la cappella è accessibile e visibile. È situata alla fine della rampa Nord della Basilica Nostra Signora del Rosario, sulla Esplanade. Permette ai pellegrini di confessarsi presso sacerdoti che parlano nelle sei lingue ufficiali del Santuario (francese, tedesco, inglese, spagnolo, italiano e olandese) come pure in polacco.

La Cappella dell'Adorazione

La Capella dell'Adorazione è situata in fronte dalla grotta, dietro alla chiesa di Santa Bernardette. Fu inaugurata dal 1995. Celebra messa ogni giorno durante il periodo di pellegrinaggio. Il Santissimo si puó vedere nel sacrario con le porte aperte, per l'adorazione. La cappella è aeperta durante tutto il giorno.

Il Via Crucis degli ammalati

In 2001, M. Jacques Perrier, vescovo di Tarbes-Lourdes, ha deciso di erigere un nuovo via crucis, accesibile per tutti i pellegrini. Questo nuevo via crucis è stato finanzato per diversi donatori.

La Sorgente della Grotta

Nel fondo della Grotta di Massabielle si può vedere la sorgente di dove sgorga l'acqua che arriva alle fonti, alle piscine e al cammino dell'Acqua.

 

La fuente - © Sanctuaires ND de Lourdes_EURL Basilique du Rosaire

Le fonti

L’acqua della sorgente della grotta è canalizzata verso depositi sotterranei, che hanno una capienza di 3000 metri cubi. Da questi depositi, l’acqua è convogliata alle fonti, alle piscine e all’ufficio di invio dell’acqua. Molti pellegrini riempiono in queste fonti bottiglie e borracce.  
All’anno, sono necessari circa 10.000 metri cubi d’acqua per alimentare le piscine, le fonti e il Cammino dell’acqua. Quest’ultimo è formato da 9 fonti e si trova sulla sponda destra del fiume Gave. 
L’acqua della fonte è pura, naturale, potabile, la stessa che sgorga in qualsiasi altro punto della regione.

Le piscine

L’attuale edificio che ospita le piscine risale al 1955, ed è stato costruito al servizio dei tanti fedeli che accorrevano alle fonti a lavarsi. Le piscine non sono altro che una specie di grandi vasche da bagno in cui i pellegrini s’immergono aiutati dai volontari e dal personale. Ci sono 17 vasche da marmo, 11 per le moglie e 6 per gli uomini, e anche delle vasche per i ragazzi. Circa di 350.000 pellegrini vivono ogni anno questa esperienza.

Orari di apertura:

Di aprile a ottobre: lavorativi, dalle 9 alle 11 e dalle 14.30 alle 16 ore. Domeniche e festivi, dalle 9 alle 11 e dalle 14 alle 16 ore.
Di novembre a marzo: lavorativi, dalle 10 alle 11 e dalle 15 alle 16 ore. Domeniche e festivi dalle 10 alle 11 e dalle 14.30 alle 16 ore.

Più Informazione:

Entrata gratuita. Non è necessaria prenotazione. Non serve costume da bagno (sarà fornito l’occorrente per preservare l’intimità). Si raccomanda di arrivare un’ora prima dell’apertura.

 




Il Cammino dell'Acqua

Questo cammino o percorso è formato da 9 fonti e si trova sulla sponda destra del fiume Gave. Ogni fonte reca un nome biblico. Il cammino invita il pellegrino e il visitatore a bere e a lavarsi il volto e le mani.


Ritornare