Inglese Francese Spagnolo

Bernardette Soubirous

Bernardette Soubirous

Santa Marie Bernard Soubirous (Bernadette) nacque il 7 gennaio 1844 a Lourdes. Maggiore di vari fratelli, si mostrava sin da piccola cagionevole di salute per la carestia e le cattive condizioni dell’abitazione in cui viveva; a soli 10 anni contrasse l’asma e il colera. All’età di 14 anni, la Vergine si manifestò a lei in 18 occasioni.
Il 11 febbraio 1858, Bernadette si recò a raccogliere legna con altre due giovani ragazze. Improvvisamente, nella grotta in cui si trovava, poté vedere la figura di una giovane avvolta dalla luce. L’apparizione e Bernadette non si scambiano parole, ma si fanno entrambe il segno della croce. Questa fu la prima di 18 apparizioni. In una di esse, la figura rivela il proprio nome, “Immacolata concezione”, e dice a Bernadette di far costruire una cappella affinché la gente potesse recarsi a pregare. Il 16 luglio avrà l’ultima visione: Bernadette è consapevole che quella sarà l’ultima volta che vedrà la Vergine.
Tempo dopo, Bernadette fu ammessa nel convento delle Figlie della Carità di Nevers,. Nel 1866 iniziò il noviziato e nel 1878 pronunciò i voti. Morì poco dopo, il 16 aprile 1879.
La vita di Bernadette fu profondamente segnata dalla povertà e dalla malattia, anche dopo le apparizioni. Tuttavia, esse non hanno fatto altro che consolidare a aumentare la sua fede e l’amore per Dio e la Vergine Maria.
Bernadette fu canonizzata l’8 dicembre del 1933. Il suo corpo incorrotto si trova nel Convento di Nevers, in un feretro di vetro. Santa Bernadette si celebra il 16 aprile.

Le Apparizioni

Nel 1858, quando Bernadette aveva 14 anni, la Vergine si l'é apparse in 18 occasioni.

La Gruta - © Sanctuaires ND de Lourdes_EURL Basilique du RosaireGiovedì 11 febbraio
Accompagnata dalla sua sorella e da un'amica, Bernardetta si reca a Massabielle per raccogliere ossa e legna secca. Improvvisamente, sente un rumore  e alza la testa verso la Grotta. Vede una giovane vestita in biancho. Fa il segno della croce e recita il rosario con la Signora.
Domenica 14 febbraio: La Signora sorride, ma contunia senza parlare.
Giovedì 18 febbraio
Bernardette le chide per il suo nome.  Lei le risponde: "Non è necessario", ed aggiunge: "Non ti prometto di renderti felice in questo mondo ma nell'altro."
Venerdì 19 febbraio
Bernardetta va alla Grotta con una candela benedetta ed accesa. È da questo gesto che è sorta l'abitudine di portare candele ed accenderle dinanzi alla Grotta.
Sabato 20 febbraio

La Signora le ha insegnato una preghiera personale. Alla fine della visione, una grande tristezza invade Bernardetta.
Domenica 21 febbraio

La Signora si presenta a Bernardetta la mattina presto. Un centinaio di persone l’accompagna. In seguito è interrogata dal commissario di polizia Jacomet. Vuole farsi dire ciò che ha visto. Bernardetta gli parla soltanto di "AQUERO" (Quella).
Martedì 23 febbraio
Circondata da cento cinquanta persone, Bernardetta si reca alla Grotta. L’Apparizione le rivela un segreto.
Mercoledì 24 febbraio
Messaggio della Signora: "Penitenza. Pregate Dio per i peccatori"
Giovedì 25 febbraio
Davanti da trecento persone, Bernadette, guidata per la Signora, scopre nel fondo della grotta una sfonte. All'inizio, l'acqua è  sporca e nera, ma subitamente, diviene pulita e chiara.
Sabato 27 febbraio
Molte persone vengono a presenziare l'apparizione. È un'apparizione silenziosa.
Domenica 28 febbraio

In questo momento, sono mille di persone che assistono. Tutta questa aspettativa tra la gente, fa che Bernadette sià minacciata di  metterla in prigione.
Lunedì 1° marzo

Per la prima volta, un sacerdote viene al luogo.
Martedì 2 marzo

Bernardette raccoglie il messaggio della Signora e ne parla al parroco di Lourdes: costruire qui una cappella.
Mercoledì 3 marzo
Bernardette continua senza sapere il nome, ma questa volta, riceve un sorriso.
Giovedì 4 marzo
La folla aspetta un miracolo, ma l'apparizione continua ad essere silenziosa
Giovedì 25 marzo
La Signora dice a Bernadette il suo nome: "Que soy era Immacolata Councepciou".
Mercoledì 7 aprile
In questa apparizione, Bernardette accorre all'incontro con una candela di Pascua.
Giovedì 16 luglio
La grotta è chiusa e il suo ingresso è vietato. Bernardette sa che questo serà l'ultima apparizione. L'Apparizione si produce dell'altro lato del Gave.

Scoprire a Bernadette: la sua traccia a Lourdes

Conoscere i luoghi dove ha vissuto ed è stato Bernadette suppone comprendere meglio lo spirito e il Messaggio di Lourdes.

El Molino de Boly - © Sanctuaires ND de Lourdes_EURL Basilique du Rosaire

Orari:

Dal 5 aprile al 25 ottobre, aperto dalle 9 alle 12 e dalle 14 alle 19 ore
Altre date, dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 17.00 ore

Visita gratuita.

Il Mulino di Boly

Il Mulino di Boly è la casa natale in cui nacque Bernadette Soubiros. I visitatori possono vedere, al primo piano, la stanza in cui nacque la giovane.

Orari:

Dal 5 aprile al 25 ottobre, aperto dalle 9 alle 12 e dalle 14 alle 19 ore
Altre date, dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 17 ore

Visita gratuita.

La gattabuia (Le Cachot)

È una cella dell’antica prigione, in cui Bernadette si rifugiò con la famiglia quando dovettero abbandonare il mulino. È stato restaurato al 1995.

L'antica Casa Parrocchiale

È la casa in cui viveva il parroco P. Peyramale ai tempi delle apparizioni, a cui Bernadette si recò in varie occasioni per comunicargli le richieste della Santissima Vergine.

Orari:

Dal 5 aprile al 25 ottobre, aperto dalle 9 alle 12 e dalle 14 alle 19 ore.
Altre date, dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 17 ore

Visita gratuita.

L'Ospizio

Questo grande edificio del  XIX secolo, che si trova nei pressi della stazione di Lourdes, conserva la facciata originale. Fondato dalle Suore della Carità di Nevers, ospitò Bernadette per vari anni; fu anche il luogo dove Bernadette ricevette la Prima Comunione.

Orari:

Dalle 5 aprile al 25 ottobre, aperto dalle 9 alle 12 e dalle 14 alle 19 ore.
Altre date, dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 17 ore

Visita gratuita.

Ill Museo di Santa Bernadette

Situato a pochi metri dal santuario, ripercorre la vita della giovane Santa attraverso i suoi ricordi e oggetti.

La Chiesa Parrocchiale del Sacro Cuore (l'antica chiesa di San Pietro)

Questa chiesa fu eretta sull’antica chiesa di San Pietro, luogo in cui Bernadette fu battezzata il 9 gennaio 1844. Costruita dopo le apparizioni, fu inaugurata nel 1903, dopo la morte di Bernadette.

Il Cammino di Bernadette o di Bartrès

A 4 km da Lourdes si trova la località di Bartrès, dove Bernadette visse all’età di 1 anno e all’età di 13.


Ritornare